Esercizi sui fogli di calcolo: Openoffice Calc ed Excel


Tempo fa avevo confezionato una serie di esercizi progressivi sui fogli di calcolo (Openoffice Calc ed Excel) per la preparazione all’esame di informatica degli studenti dell’Universit√† di Bergamo.

Ho deciso di metterli a disposizione di tutti coloro che desiderino migliorare le proprie conoscenze sui fogli di calcolo.

E’ possibile scaricare liberamente tali esercizi in versione Openoffice Calc oppure in versione Excel (esportata dall’originale in Openoffice): il file contiene tutti gli esercizi in ordine progressivo, comprensivi di suggerimenti, unitamente alle soluzioni finali in un foglio separato, che serviranno a verificare i propri risultati.

Il materiale qui distribuito è rilasciato attraverso una licenza Creative Commons By-Nc-Nd, e secondo tali criteri va utilizzato.

Di seguto una lista delle tematiche trattate:

  • operazioni aritmetiche elementari
  • somme e calcolo dei totali
  • calcolo della media e dei valori massimi e minimi
  • operatori di confronto
  • operazioni su celle ed aree contigue o non contigue
  • ordinamento dati e creazione di grafici
  • calcolo percentuali
  • calcolo percentuali e proporzionalit√†
  • funzioni, arrotondamenti decimali e grafici
  • gestione ed elaborazione dei dati
  • gestione bilancio
  • utilizzo riferimenti assoluti
  • moltiplicazioni, riferimenti relativi e assoluti
  • formule, proporzionalit√†, percentuali e riferimenti assoluti

Scarica gli esercizi:

Puoi scaricare Openoffice.org, suite d’ufficio libera e gratuita (comprendente foglio di calcolo, programma di videoscrittura, presentazioni etc…) all’indirizzo http://www.openoffice.org.


Informatica Umanistica

Informatica Umanistica √® un manuale progettato e scritto per gli studenti degli insegnamenti di Informatica di base nei Corsi di Laurea di Facolt√† Umanistiche, frutto di un lavoro di squadra supervisionato dal prof. Marco Lazzari dell’Universit√† di Bergamo.

Informatica Umanistica - Copertina del libro di Marco Lazzari et al.Lungi dall’essere complessa e ridondante, quest’opera offre al lettore un chiaro e ben organizzato excursus che spazia dalle nozioni di base dell’informatica (sia teoriche che pratiche), alla loro applicazione nel campo delle Scienze Umane, attraversando nello specifico, in maniera chiara ed accessibile a tutti, una moltitudine di temi quali ipertesti, posta elettronica, servizi web, podcasting, e-learning, nozioni di linguistica, metadati, ricerche bibliografiche, e cos√¨ via…

L’impaginazione, chiara e semplice, guida il lettore alla scoperta delle tematiche trattate, anche attraverso l’uso di riquadri a lato del testo che evidenziano le nozioni chiave. Il manuale √® ricco di illustrazioni, schemi e “schermate” che offrono un ottimo supporto grafico alla comprensione dei concetti e rendono piacevole la lettura.

L’indice analitico complementare al volume costituisce, nella pratica, un utilissimo ed esauriente glossario informatico (da “algoritmo” a “Youtube”!) che pu√≤ essere consultato in ogni momento.

Ma non finisce qui! Alla stregua di un ipertesto, Informatica Umanistica, non si conclude con l’ultima pagina, bens√¨ si estende nella rete attraverso un apposito sito web che offre agli studenti tracce di approfondimento e test interattivi on-line, ai docenti, invece, un’area dedicata contenente lucidi di supporto e figure del libro da proiettare in aula!

Originariamente concepita per i soli studenti, quest’opera si rivela capace di soddisfare pi√Ļ “palati” (magari non quelli troppo tecnici). Un manuale consigliato vivamente a tutti dunque, e un indispensabile vademecum che non dovrebbe mancare nelle nostre librerie personali.

Marco Lazzari, Alessandra Bianchi, Mauro Cadei, Cristiano Chesi, Sonia Maffei, Informatica Umanistica, McGraw-Hill, 2010 [Scarica riferimento bibliografico in formato BibTex]

Didattica con il podcasting

Ricevo sovente e-mail da parte di docenti ed insegnati che, trovando in rete il mio software libero per la pubblicazione di podcast, mi contattano per ricevere ulteriori informazioni che spesso non si limitano all’utilizzo tecnico di tale programma, ma riguardano direttamente l’ambito didattico. Come posso realizzare un podcast per i miei studenti? Quale formato adottare per le mie lezioni in podcasting? Quali¬† sono gli strumenti necessari e le competenze tecniche di cui ho bisogno? etc…

Didattica con il podcasting di Alberto PianLe risposte a tutte queste domande (ed a molte altre ancora) sono contenute in un libro intitolato “Didattica con il podcasting”, edito da Laterza.

L’autore, Alberto Pian, √® – nientepopodimenoche – uno dei “pionieri del podcasting” in Italia. Nel lontano settembre 2005 (quando ben poche persone nel nostro Paese avevano sentito nominare il podcasting), si era inventato RadioTony e produceva podcast insieme ai propri studenti¬† per permettere ad un compagno, gravemente malato e costretto a casa, di seguire comunque le lezioni.

Didattica con il podcasting” √® a mio avviso il pi√Ļ completo ed aggiornato manuale attualmente presente in Italia sul tema del Podcasting legato alla didattica ed all’apprendimento a distanza.
Nel manuale, accanto a suggerimenti di carattere pratico quali registrazione e pubblicazione di un podcast, vi √® un’esaustiva disamina del fenomeno, vi sono esempi ispirati alla radiofonia, risposte ai dubbi pi√Ļ frequenti, interessanti approfondimenti in merito alla progettazione di un podcast e spunti per i formati da adottare nelle proprie trasmissioni (sintesi, curiosit√†, guide, attivit√† interdisciplinari, etc…).

Vivamente consigliato ad insegnati e docenti che desiderino utilizzare il podcasting come compendio alle proprie lezioni, come strumento didattico per offrire ai propri studenti nuovi materiali, o – meglio ancora –¬† per coinvolgerli direttamente nella produzione degli episodi, offrendo loro l’opportunit√† di partecipare attivamente al processo didattico e, perch√© no, d’imparare divertendosi!

Alberto Pian, Didattica con il podcasting, Laterza, 2009 [Scarica riferimento bibliografico in formato BibTex]